Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
News & Eventi - Federazione Coldiretti Puglia

Federazione Coldiretti Puglia

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

News dal Territorio:

Sottoscrivi il feed delle news

Strage ulivi tagliati

SICUREZZA

CRIMINALITA': COLDIRETTI PUGLIA, STRAGE DI ULIVI CENTENARI TAGLIATI PER VENDERE LA LEGNA NEL BARESE; NELLE AREE RURALI URGE L'ESERCITO

V

ETICHETTATURA

UE: COLDIRETTI PUGLIA, BURRATA ANDRIA ISCRITTA IN ELENCO IGP MA SENZA ORIGINE DEL LATTE; INACCETTABILE CONTRADDIZIONE CON DECRETO ETICHETTATURA

GIORNATA OLIO BARI

EVENTO NAZIONALE

OLIO: COLDIRETTI PUGLIA, TEST DEL DNA ANTI-TRUFFA PER LA GIORNATA NAZIONALE A BARI; SCOVATO ANCHE OLIO VERGINE SPACCIATO PER EXTRAVERGINE

ilva

AMBIENTE

ILVA: COLDIRETTI TARANTO, BENE 2,6 MLD ANNUNCIATI DA RENZI PER BONIFICA AMBIENTALE; BASTA POLEMICHE SULLA PELLE DI CITTADINI E TESSUTO ECONOMICO

olio

EVO

LA GIORNATA NAZIONALE DELL’OLIO EXTRAVERGINE In azione il test del DNA anti-truffe Domani giovedì 1° dicembre 2016dalle ore 9,30, su Piazza del Ferrarese a Bari

coldiretti

ORGANIZZAZIONE

DOMANI 1/12 A TRANI IL BILANCIO DI UN ANNO DI ATTIVITA' Presso Palazzo Palmieri in Piazza Trieste, a partire dalle ore 19,00

Bruciatura stoppie

AMBIENTE

INCENDI: COLDIRETTI PUGLIA, NESSUN PERICOLO CON LEGGE BRUCIATURA STOPPIE; MENO LAVORAZIONI IN AREE A GRANO - 2MLN KG DI CO2 IN ATMOSFERA

vino

SEMPLIFICAZIONE

VINO: COLDIRETTI PUGLIA, FINALMENTE APPROVATO DOPO 977 GIORNI IL TESTO UNICO PER SETTORE; PARLAMENTO LUMACA

Campi irrigati

IRRIGAZIONE

CONSORZI DI BONIFICA: COLDIRETTI PUGLIA, DDL DI RIFORMA PREOCCUPANTE; NO A GESTIONE PUBBLICA IRRIGAZIONE MAGGIORI COSTI PER AGRICOLTURA

ulivo del Salento

PATOGENO

XYLELLA: COLDIRETTI PUGLIA, DDL SENZA PREVISIONE DI SPESA; AGENZIA ARXIA ASSOLUTAMENTE FUORI TEMA

sicurezza

SICUREZZA

INFORTUNI: COLDIRETTI PUGLIA, IN AGRICOLTURA IN 5 ANNI - 11%; DATI ALLARMANTI DENUNCE INCIDENTI MEZZI AGRICOLI

CANAPA

INNOVAZIONE

CANAPA: COLDIRETTI TARANTO, BENE OK DDL COMMISSIONE SENATO; SVOLTA AMBIENTALE IN 1 ANNO RADDOPPIATI TERRENI COLTIVATI

OLIVE

OLIO

ISTAT: COLDIRETTI PUGLIA, CRESCE PREOCCUPAZIONE PER CRIMINALITA' PREDONI IN AZIONE NELLE CAMPAGNE; OLIVE COME DIAMANTI DA SCORTARE

oscar green

OSCAR GREEN

INNOVAZIONE: COLDIRETTI PUGLIA, AGRI KETCHUP E BOMBONIERE DI LANA DI PECORA; DA CONVERSANO E ALTAMURA IDEE VINCENTI IN AGRICOLTURA

Campi irrigati

REGIONE

CONSORZI BONIFICA: COLDIRETTI PUGLIA, SCONCERTANTE RISULTATO COMMISSIONE INDAGINE; DOPO 7 MESI TUTTO AL PUNTO DI PARTENZA

pasta

TRACCIABILITA'

GRANO: COLDIRETTI PUGLIA: RENZI PORTA ETICHETTATURA DI PANE E PASTA A BRUXELLES; CAMBIO DI PASSO NECESSARIO CONTRO SPECULAZIONI DA 145MLN EURO

ulivo del Salento

LOTTA AL PATOGENO

XYLELLA: COLDIRETTI PUGLIA, BASTA PERDITE DI TEMPO; MONITORAGGI A TAMBURO BATTENTE

ue

UE

AIUTI UE: COLDIRETTI TARANTO, PAGAMENTO ANTICIPI PAC BOCCATA OSSIGENO PER PRIME 1.342 IMPRESE AGRICOLE DOPO CALAMITA' E CRISI MERCATO

Informazioni generali sul territorio della Regione

Puglia

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Attività e Iniziative

Vi segnaliamo


VIDEO TUTORIAL PRODOTTO DA COLDIRETTI PUGLIA per il contenimento della "Xylella fastidiosa"


  ‘LINEE GUIDA PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DI "XYLELLA FASTIDIOSA" SUB SPECIE PAUCA CEPPO CODIRO E LA PREVENZIONE E IL CONTENIMENTO DEL "COMPLESSO DEL DISSECCAMENTO RAPIDO DELLOLIVO" (CODIRO)’
Scarica l'opuscolo divulgativo e guarda il video tutorial prodotto da Coldiretti Puglia

L'Ufficio Osservatorio Fitosanitario, in collaborazione con le Istituzioni scientifiche, le Organizzazioni del settore agricolo, gli Ordini professionali, le Amministrazioni locali e le strutture regionali e provinciali della Regione Puglia, ha elaborato l’opuscolo divulgativo su ‘Linee guida per il contenimento della diffusione di "Xylella fastidiosa" sub specie pauca ceppo CoDiRO e la prevenzione e il contenimento del "Complesso del disseccamento rapido dellOlivo" (CoDiRO)’.
Le linee guida hanno lo scopo di fornire indicazioni operative per la prevenzione e il contenimento della diffusione del batterio sia alle aziende colpite dallemergenza della Xylella fastidiosa sia alle aziende che, trovandosi nell’area contaminata, sono a rischio e devono adottare misure preventive per evitare di essere infettate. Le suddette linee guida contemplano, oltre alle pratiche fitosanitarie, anche pratiche agronomiche ritenute fondamentali per prevenire le infezioni di Xylella fastidiosa, come le lavorazioni del terreno e le potature.
Il documento, oltre ad integrarsi con le misure e le azioni previste nelle disposizioni normative emanate dalla Regione, dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dalla Commissione Europea, tiene conto delle conoscenze scientifiche sinora acquisite, mettendo in risalto gli aspetti tecnici da attuare sul territorio al fine di evitarne la diffusione.
Esercitando appieno il ruolo di sussidiarietà orizzontale nei confronti della pubblica amministrazione, Coldiretti Puglia ha prodotto un ‘video tutorial’, utile a rendere maggiormente fruibili le informazioni contenute nell’opuscolo, già distribuito in numerose assemblee organizzate negli ultimi mesi. 

SCARICA >>> L'OPUSCOLO DIVULGATIVO ‘Linee guida per il contenimento della diffusione di "Xylella fastidiosa" sub specie pauca ceppo CoDiRO e la prevenzione e il contenimento del "Complesso del disseccamento rapido dellOlivo" (CoDiRO)’




CORSI DI FORMAZIONE PER IL PERSONALE ALIMENTARISTA
in sostituzione del libretto di idoneità sanitaria.


CORSI DI FORMAZIONE PER IL PERSONALE ALIMENTARISTA
in sostituzione del libretto di idoneità sanitaria

Coldiretti Puglia e Terranostra Puglia organizzano, con frequenza mensile, corsi di formazione per il personale alimentarista (Regolamento Regionale 5 del 15/05/2008), in sostituzione del libretto sanitario.

Sono tenuti a partecipare ai corsi tutti coloro che si occupano di produzione, preparazione, manipolazione, deposito, trasporto, somministrazione e vendita di sostanze alimentari, ivi compresi il conduttore dell’esercizio e i suoi familiari che prestino attività, anche a titolo gratuito, nell’esercizio stesso, destinato, anche temporaneamente, a venire in contatto diretto o indiretto con le sostanze alimentari.

La partecipazione al corso ha un costo di € 27.50.

Al termine dell'attività corsuale sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Vi invitiamo a manifestare interesse, compilando il modulo sottostante e inviandolo al n. di fax 080.5571433 o all’indirizzo di posta elettronica puglia@coldiretti.it

Domanda di partecipazione


Corsi 'Pacchetto Sicurezza', organizzati da Coldiretti Puglia, Terranostra Puglia e Giovani Impresa Puglia.


Il 31 dicembre 2010 è entrato in vigore nella sua completezza il D. Lgs.81/2008 (Testo Unico delle norme in materia di sicurezza sul lavoro) sebbene si sia in attesa delle procedure semplificate per le PMI del settore agricolo.
Il Piano Nazionale di Prevenzione in Agricoltura 2009-2011 recepito anche dalla Regione Puglia e dal Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari ha previsto, per contrastare il crescente numero di incidenti ed infortuni sul lavoro in agricoltura, di attivare una campagna di controllo sull’applicazione delle misure di sicurezza sul lavoro nel settore, sull’applicazione della sorveglianza sanitaria, sulla “effettiva” formazione del personale nonché sulla conformità delle macchine agricole/forestali (trattori, cardani, ecc.). Il tutto attraverso un’attività di verifica ispettiva nelle aziende agricole ed un monitoraggio in tutte le aziende agricole anche in collaborazione con Enti previdenziali ed Inail per l’anno 2011.

Per questo Coldiretti Puglia e Terranostra Puglia organizzano, coadiuvati dalla Tecsial, società specializzata in servizi di consulenza gestionale alle imprese, a titolo gratuito, i Corsi relativi al 'Pacchetto Sicurezza', che si terranno presso il salone della Coldiretti, in Via De Gemmis, 45.
 
Si tratta di:
Corso di formazione per “Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione” di cui all’ art.34 del  D.lgs. 81/08. Corso diretto ai Datori di Lavoro che intendono svolgere direttamente il compito del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. La frequenza  costituisce credito formativo permanente.
Corso di formazione per “Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza” in attuazione dell’  art.37 del D.lgs.81/08. Corso diretto esclusivamente ai lavoratori nominati o da nominare come RLS. La frequenza costituisce credito formativo permanente. Previsto aggiornamento periodico per imprese che occupano dai 15 a più di 50 lavoratori.
Corso di formazione per “Addetto alle Emergenze” in attuazione dell’ art.46 del Decreto Legislativo 81/08.
Scopo del corso è fornire agli addetti alla lotta antincendio le nozioni teoriche e pratiche di primo intervento mediante il corretto uso di estintori in relazione al livello di rischio dell’ attività secondo la classificazione del D.M. 10/03/1998. La presente formazione va aggiornata periodicamente.
Corso di formazione per “Addetti al primo soccorso” in attuazione dell’ art.45, comma 2; del Decreto Legislativo 81/08. Il Decreto prevede l’ obbligo per tutte le aziende o unità produttive di avere del personale addetto all’ intervento di primo soccorso adeguatamente formato. La presente formazione ha validità tre anni.
N.B: Il Datore di Lavoro può svolgere direttamente le funzioni di Addetto all’emergenze e primo soccorso nelle aziende fino a 5 dipendenti, frequentando gli specifici corsi di formazione.
 
Invece, il Documento di valutazione dei rischi aziendali ha un costo che oscilla, a seconda del numero dei dipendenti, tra 500 e 800 euro. La Tecsial provvederà gratuitamente ai sopralluoghi.
 
Le uniche due tipologie aziendali che non sono tenute a dotarsi di Documento di valutazione rischi sono:
1) impresa familiare senza dipendenti
2) ditta individuale senza dipendenti
 
PS. Per dipendente si intende anche il lavoratore stagionale

Vi invitiamo a manifestare interesse, compilando il modulo sottostante e inviandolo al n. di fax 080.5571433 o all’indirizzo di posta elettronica  teresa.depetro@coldiretti.it.

Modulo di partecipazione>>>

Area Riservata: